Friday, August 26, 2011

The Pera Palace Hotel

Non so quanti di voi  si ricordano il titolo del primo libro che hanno letto ma sicuramente il mio fu un giallo di Agatha Christie,  forse "10 piccoli indiani "o" Trappola per topi"...
Da quando lessi una sua prima opera sono passati parecchi anni e l'ammirazione per questa scrittrice inglese è cresciuta nel tempo come il numero dei suoi libri che ho successivamente letto; immaginate quindi la sorpresa leggendo  scrupolosamente la mia guida, di scoprire che proprio ad Istanbul, si trova uno degli alberghi più rinomati e pieni di storia al mondo, dove, una delle mie scrittrici preferite, ha trascorso una parte della sua vita durante i viaggi con l'Oriente Express e che le prime pagine del libro che fu ispirato  dal famosissimo treno  "Assassinio sull'Orient Express", furono scritte proprio in una delle stanze di questo albergo, più precisamente la numero 411.

 Benvenuti quindi al Pera Palace Hotel



Il fascino di Istanbul ha avuto una notevole influenza su artisti, intellettuali e scrittori di ogni parte del mondo che ne rimanevano incantati.
Tra gli ospiti che hanno accresciuto la reputazione di questo Hotel ci sono inoltre Greta Garbo, Jackie Onassis, Hernest Hemingway e Ataturk fondatore della repubblica, la cui stanza è ora museo.
L'Hotel aprì nel 1892 per accogliere i passeggeri dell'Orient Express e da allora continua ad evocare immagini del passato, con inservienti in uniforme d'epoca e mete esotiche.




Questo meraviglioso ascensore d'epoca è ancora oggi funzionante e messo a disposizione dei clienti.

d

 funziona ancora grazie al suo meccanismo originale.

l

L'orient Bar 
propone originali cocktail sotto i suoi maestosi lampadari. 

l

La sala delle cerimonie.
Sfarzosa ed elegante come Versailles.


L'Agatha Restaurant.


Ai piani superiori...



La stanza dove alloggiò Greta Garbo.


Il bagno



Stanza n 411. Agatha Christie Room


Al suo interno appoggiata sulla scrivania una macchina da scrivere dell'epoca e sulle mensole tutte le sue opere e le sue autobiografie.





Sulle pareti foto e ritagli di giornale che riguardano la sua permanenza al Pera Palace....
una leggenda secondo la quale sarebbe nascosta al suo interno la chiave per accedere al diario segreto della scrittrice mai ritrovato, ha contribuito a far entrare nel mito questa stanza.



Piccoli souvenirs in vendita all'interno dell'Hotel...il mio preferito non poteva che essere  il portachiavi-passpartou della stanza 411!!




E' arrivata l'ora del tè al Pera Palace.



 Patisserie de Pera.
Una delle pasticcerie più buone e antiche della città.














Colgo l'occasione alla fine di questo post per fare 3 importanti ringraziamenti.
Il primo è senza dubbio a Miss Duygu Yilmaz del Guest Relation Office per la generosità e l'aiuto nell'organizzazione di questa piccola gita.
Vorrei inoltre ringraziare Ms Irem la nostra guida in questo favoloso viaggio nel tempo  per la sua gentilezza e la sua cordialità.
In ultimo ma non per ultimo ringrazio per tutte le foto che mi hanno scattato in questo post, in quelli precedenti e in quelli che vedrete i miei baldi compagni di viaggio soprattutto per la loro pazienza...( non sempre! :)

Necklace Les Nereides Paris Carte Postale collection- Pera Earrings bought in a vintage local market-fan Oriente Express by Lorenzo e Anna Marconi

8 comments:

  1. istambul è una città fantastica e tu hai scattato delle foto insolite e meravigliose come sempre,complimenti!

    ReplyDelete
  2. OMG! This place is like a dream, so beautiful, so elegant.

    ReplyDelete
  3. Love your blog and your captures! From now i start to follow you on blogger!
    Want to see my works?
    GiuseppeCalìDiary

    ReplyDelete
  4. sei molto brava mi piacerebbe andarci da fan di Agatha

    ReplyDelete
  5. the pictures are great and the place seems to be amazing!

    An Interesting Distraction

    ReplyDelete
  6. Ma è..bellissimo! E la pasticceria sembra anche buonissima :)
    Ps: Mi piace molto il nuovo header!

    ReplyDelete

thank you for reading, we'd love to know your thoughts about!
grazie per aver letto, lascia un pensiero se ti va!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...