Friday, March 15, 2013

A day at MoMA !

Il quarto giorno in quel di New York (si, continuo a saltare il secondo...) l'abbiamo quasi interamente passato al MoMA. Sapevamo che ci avrebbe occupato buona parte della giornata e quindi gli abbiamo dedicato tempo. Usciti dalla metro la prima cosa che avevo "in lista" da vedere era Seagram Building oltre a questo simpatico carretto messicano ovviamente ;)!

Ai più il Seagram Building non suonerà affatto familiare ma chi è appassionato di architettura sa di cosa sto parlando. Il grattacielo costruito da Mies van der Rohe e concluso nel 1958. Ancora adesso svetta  elegantemente con i suoi 157 metri (circa) lungo Park Avenue insieme ad altri grattacieli che anche se più recenti sono decisamente meno eleganti. Una cosa che salta subito all'occhio è il fatto che sia arretrato rispetto agli altri edifici che si affacciano direttamente sulla strada, parte del lotto originario è stato infatti destinato alla creazione di una sorta di podio d'ingresso antistante l'edificio che lo differenzia decisamente da tutti gli altri. La sua architettura mi ha sempre affascinato e vedere come un architetto europeo abbia modificato e caratterizzato una delle zone più centrali di Manhattan con il suo stile è stato davvero emozionante! 


Ci siamo poi diretti verso la Fifth Avenue attraversando zone decisamente rumorose ed affollate, fino a che girando l'angolo abbiamo visto questo. Una sorta di giardino con fontana che sembrava riportare l'armonia in mezzo a tutta quella confusione. In quel momento ho avuto la conferma che New York può tutto. Può essere rumorosa e assordante ma anche affascinante e quieta, basta volerlo...basta conoscerla e scoprirla piano piano!  


 Finalmente al MoMA! 

Il MoMA o meglio Museum of Modern Art è uno di quei posti da visitare. Io sono dell'idea che un città è fatta anche di interni e spesso molti di questi celano sorprese e gioielli più preziosi come alcune delle opere che si possono vedere in questo museo. E' davvero sorprendente, si spazia da artisti di fine '800 ad opere contemporanee. Quando parlo di opere non parlo solo di quadri o sculture ma anche di oggetti di design come arredamento e (cosa del tutto nuova per me...non mi era mai capitato di vederne uno esposto in un museo...) videogames! Già già anche i giochi sono considerati meritevoli di essere esposti in un museo. E francamente l'ho trovata un'idea geniale. Dopotutto il modo di vedere l'arte come la intendiamo noi e soprattuto di farla è cambiato radicalmente negli ultimi anni e con questa parola (a volte di difficile definizione) perchè devono essere esclusi lavori che nascono dall'ingegno, dalla mente e soprattutto dalla fantasia come i videogiochi? Voi che ne pensate? In Europa non mi era mai capitato di vedere un gioco esposto in un museo, forse siamo più tradizionalisti.... ma essendo il MoMA contenitore anche di arte contemporanea l'ho travata una scelta azzeccata! Inutile dire che la sezione era interattiva e ci si poteva giocare... io mi sono subito fiondata sul Tetris che penso sia l'unico gioco mai installato sul mio vecchio computer (oltre ad un altro molto stupidino dove dovevo beccare dei polli volanti...). Ho così scoperto che è stato inventato nel 1984 dal russo Aleksej Pažitnov (che ho ovviamente ricercato su Wikipedia, un nome un pochetto difficile da ricordare...) mentre lavorava per l'Accademia Russa delle Scienze di Mosca. Per la cronaca ho perso dopo cinque minuti ma è stato divertente giocare al mio videogame preferito in un museo ;)! 

Visto che mi sono già dilungata abbastanza, una serie di quadri da me fotografati che mi hanno colpito e che ho amato particolarmente! 








 Riuscite a vedere il cane nella parte bassa sinistra del quadro di Picasso?







Andare per musei mi piace davvero tanto, ma oltre a guardare le opere esposte mi diverto spesso ad osservare le reazioni dei visitatori di fronte a certe opere. C'è chi scruta, chi passa con fare distratto, chi si cimenta in qualche schizzo, chi cerca di analizzare le proporzioni... insomma c'è un po di tutti noi. Per la serie lavori strampalati che ogni tanto mi saltano alla mente e che vorrei esistessero (o forse dovrei dire che vorrei intentare io.....): il fotografo di visitatori nei musei!! Noi vi sembra un'idea esaltante?! A me lì per lì è sembrata poi però... pensandoci bene... no. Però ecco mi dedicherei molto volentieri ad una serie di fotografie come progetto. Se ve lo state chiedendo, si, ne ho parecchie di idee strane. Dovrei trovare il coraggio di metterne qualcuna in atto, se non altro per rendermi conto che sono sbagliate e metterci una pietra sopra. Già dovrei....
Qualche visitatore random del MoMA ;)....









Ok, anche oggi non sono riuscita ad accorciare e ho scritto un post luuuunghissimo che concludo dicendo: se siete a New York e avete almeno una settimana a disposizione questo museo non lo potete proprio perdere... se vi interessa minimamente l'arte moderna s'intende ;)! Considerate un minimo di quattro / cinque ore... almeno noi ci abbiamo messo questo tempo e non siamo andati nè troppo veloci nè troppo lenti! Ah abbiamo anche approfittato del caffè per pranzo...consigliatissimo!
Tutte le info le trovate sul sito del museo: moma.org. Se vi piacciono gli oggetti / mobili / souvenirs con un certo design vi consiglio di far visita al negozio del museo e quello di fronte... sono sicura ne rimarrete soddisfatti ;)!
Ah dimenticavo, c'è un bellissimo giardino delle sculture, con fontane che purtroppo dato il gelo imperante erano chiuse....
 ....io ho sfidato il freddo per dare un'occhiata al giardino, qualcuno invece stava al calduccio a scattarmi queste foto. Tra l'altro la prima è una delle mie preferite e si vede il riflesso del fotografo ;)!
Vi lascio con qualche sbrilluccichio fuori dal museo e....
.... la mia faccia provata ma soddisfatta dopo l'incursione nel negozio ;)! 

p.s.= avete notato qualcosa di diverso nel blog? No? Il badge di Grazia sulla destra ci ricorda che siamo in finale per il contest! Vi chiediamo un grande (per noi) e piccolo (per voi) aiuto per avere qualche possibilità in più.... cioè un semplicisssimo e velocissimo LIKE a QUESTO LINK! Grazie!!


Erika

15 comments:

  1. Spero, un giorno, di vederle anche io tutte queste meraviglie!
    Ti abbraccio e aspetto il prossimo post!

    ReplyDelete
  2. La prima foto è bellissima. Un bacio Marcella

    ReplyDelete
  3. You know how jealous of you I am, wright? :).

    ReplyDelete
  4. Ma che meraviglia!!! E poi vedo che ti sei dilettata nello street-style museale!! Ancora in bocca al lupo per il contest! baci
    Fabiola

    wildflowergirl

    ReplyDelete
  5. uff in questi giorni sono sempre di fretta, voglio leggermi e gustarmi i tuoi post da New York con serenità e relax. Spero di farlo domenica. un bacione intanto

    ReplyDelete
  6. Gosh! Great post and pictures! I really want to go one day to New York and MoMa
    With love,

    Joy
    justlikesushi.com

    ReplyDelete
  7. aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah un sogno!!! ma basta!! cosi non vale!!! io lo apro piu il tuo blog xD
    cioè che figata e che bellezza!!!!!! io pure vorrei andarciiiii T.T ora piango!
    a parte il fatto che andare a NY e non vedere il MOMA è impossibile!!!
    le foto sono sempre splendide!
    xoxo

    Syriously in Fashion
    Syriously Facebook Page

    ReplyDelete
  8. Che meraviglia tutti questi post su New York.. che voglia di partire subito ;)

    ReplyDelete
  9. stunning pictures! i absolutely love this post

    much love from NYC oxo

    http://www.dryycleanonly.com

    ReplyDelete
  10. Oh Hy sweety, You look somuch cute in that picture.
    Thank's for showing us the beautiful photos in your day.,
    Have a nice day always dear:)

    Xoxo,Ila

    ReplyDelete
  11. Ciao

    Sto seguendo con grande interesse le tappe di questo tuo viaggio. Alcune foto sono delle vere chicche; amo particolarmente quelle scattate nei musei, dove i visitatori diventano i veri protagonisti e le opere diventano "solo" parte dell'ambientazione.

    Alla prossima :)
    Flavio

    ReplyDelete
  12. such a nice post!! love the photos!

    xx, Sabinna and David
    Broken Cookies

    ReplyDelete
  13. Mi sento newyorkese di adozione. Spero tanto di esserci un giorno!
    Alessia
    THE CHILI COOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    ReplyDelete
  14. sono stra stra stra stra invidiosa!!! è il mio sogno andare a NY *-*

    ReplyDelete
  15. Nella prima foto sei molto intensa e bella! Mi hai fatto venire una gran voglia di andare a New York..

    ReplyDelete

thank you for reading, we'd love to know your thoughts about!
grazie per aver letto, lascia un pensiero se ti va!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...