Thursday, August 16, 2012

Finally I can say I was there!

Eh si, finalmente posso dire che "io c'ero".....Dopo più di un anno di attesa, il fatidico giorno è finalmente arrivato e anch'io ho pututo dire di aver partecipato ad un Olimpiade per la prima volta nella mia vita. L'emozione è stata fortissima, superiore a tutte le aspettative, appena ho visto i 5 cerchi che mi davano il benvenuto all'entrata del parco olimpico, non sono riuscita a trattenere qualche lacrimuccia, il cuore batteva forte e ho sentito un nodo alla gola, neanche fossi un altleta che doveva partecipare!La giornata è stata lunga e ricca di sorprese ma proseguiamo per ordine: il terzo giorno di vacanza a Londra ( giorno della gara di nuoto sincronizzato) non poteva che cominciare con una "colazione da campioni" come l'ho voluta simpaticamente soprannominare io vista la quantità e il contenuto! ( in realtà si tratterebbe della tipica colazione all'inglese). Lungo la strada per arrivare alla metro ho deciso di fermarmi e farmi scattare qualche foto davanti ad una tipica cabina telefonica inglese...un classico dei classici. In effetti delle svariate volte in cui sono stata a Londra, penso di avere un solo scatto che risale a più di 10 anni fa davanti ad una cabina ( o anche davanti al Big Ben ora che ci penso) perciò ho voluto rimediare...




Stradivarius red trousers, Zara shirt and loafers,Combo bag, H&M rose necklace,Asos sunglasses
Durante questo periodo, neanche a dirlo, Londra è più bella che mai, pulita più che mai ( non che non lo fosse già prima) e anche molto ordinata, almeno questa è stata la mia impressione. L'unica nota negativa è stata la metro che era sempre molto affollatata ( nonostante questo non ho mai avuto problemi per prendere un treno e non ho aspettato più di 5 minuti, in pratica la stessa cosa che succede in un normalissimo periodo dell'anno) ma del resto non poteva che essere così perciò voto 10 all'organizzazione, davvero impeccabile!
Grazie a queste Olimpiadi, l'intero quartiere di Stradford, una volta abbastanza disagiato, ha subito una completa trasformazione e ora oltre al parco olimpico, sono sorte parecchie nuove strutture ( basti pensare agli appartamenti che hanno ospitato gli atleti  e che ora diventeranno delle case per studenti) e un bellissimo centro commerciale, ho sentito dire che dovrebbe essere il più grande di tutta la città, si chiama Westfield e che merita sicuramente una visita. Purtroppo ho avuto poco tempo per visitarlo e spero di rifarmi la prossima volta che sarò in città.



Gli intrattenimenti offerti all'interno del parco erano davvero tantissimi e una giornata sola, basta giusto ad assaporare un pò l'atmosfera. Io ho cercato di sfruttare ogni singolo minuto che avevo a disposizione ( i risultati si sono visti la sera in albergo in cui ero in una condizione di coma totale) e mano mano che camminavo mi fermavo in ogni "punto strategico" per vedere cosa c'era in quel momento. Vi faccio una breve sintesi di quello che sono riuscita a fare in una giornata:
1 Mi sono fermata a chiacchierare con un  volontario che mi ha gentilmente scattato delle foto davanti all'Oribit e allo stadio olimpico 
2  Ho scattato foto a raffica praticamente a qualsiasi angolo del parco
3 Ho visitato di prima mattina i negozi del parco (che in quanto a varietà merceologica ho trovato piuttosto scadenti) evitando di fare le file che si erano create nel pomeriggio per entrarci!
4 Sono riuscita a prendere un biglietto per salire nel pomeriggio sull'Orbit e godere di una bellisima vista panoramica di  tutto il parco
5 Ho fatto tutto il giro del parco ( immenso) a piedi con cartina alla mano 
6 Ho mangiucchiato qualcosa per strada senza fermarmi un attimo!
7 ...ad un certo punto in effetti sono crollata e mi sono concessa 5 minuti di pausa su una collinetta dove era allestito un maxi schermo per seguire tutti gli eventi sportivi della giornata
8 Mi sono divertita ad osservare ( e fotografare) tutte le tifoserie degli altri paesi
9 mi sono fatta fare una spilletta ricordo con una mia foto mentre tenevo la torcia olimpica ;)
10 Ho attraversato parte del parco olimpico passando per un bellissimo giardino, godendo per qualche minuto di un pò di pace e un pò di verde!
11 Sono salita su una istallazione davvero bizzarra sponsorizzata dalla coca cola di cui non ho ancora ben capito il senso...
12...ovviamente ho assistito anche ad una gara ma tutto questo lo vedrete nel prossimo post! :)






Un'altro aspetto che mi ha lasciato davvero a bocca aperta e che riguarda sempre l'organizzazione  inglese, sono stati tutti i gentilissimi volontari che hanno partecipato a queste Olimpiadi. In ogni punto stragecico della città e del parco olimpico, era possibile trovare un punto di informazioni dove volontari di qualsisasi età e provenienza ( Londra è una delle città più multi-etniche d'europa perciò i volontari erano stati scelti per rappresentare al meglio la varietà dei suoi cittadini) rispondevano a qualsiasi domanda sui giochi e non solo sempre con il sorriso e con la voglia di trasmetterti allegria in barba al caldo, al sole o alla confusione generale . E' stato davvero bello vedere volontari lavorare con così tanto impegno e devozione per la loro città...secondo me una cosa piuttosto rara...
























10 comments:

  1. ..ma che rospa!!! Avremmo potuto conoscerci e non mi hai detto nulla!!! Mi ritengo offesissima!!! :P

    Scherzo dai
    Bacio
    L3

    http://lisalatroisieme.blogspot.com

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahaha hai ragione Lisa! ma il tempo è davvero volato e 3 giorni sono stati davvero pochi!! :( poi mi è sembrato di capire che gli stessi giorni in cui io ero a Londra tu eri a Parigi... cmq spero di tornare presto in compagnia della mia "socia" Erika così un tè all'inglese insieme non ce lo toglie nessuno stavolta ;)

      Delete
    2. Ok, dai: ci sto!!! Perdonata :P

      Bacio grande!

      Delete
  2. foto bellissime, complimenti! Proprio belle!

    ReplyDelete
  3. Divertente e bello come ricordo la spilla personalizzata! Mi raccomando racconta anche come ti sei organizzata tipo sei andata in hotel quante stelle e come ti sei trovata o in ostello e quale è la posizione migliore,io a Londra vorrei andare per settembre ma sono in dubbio su dove soggiornare, illuminami o consigliami. Grazie

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Carrie, allora visto il periodo particolare (olimpiadi) e visti i prezzi ho soggiornato in un hotel a due stelle che come standard londinesi è di bassa categoria ma era il più economico visto che tutti gli altri oscillavano sui 1000 euro per una doppia per 4 notti! I prezzi altissimi erano dettati dal fatto che c'erano le olimpiadi ma solitamente si riesce a trovare qualcosa a molto meno...anche sui 30 euro a notte ma sempre di modeste condizioni..di solito a Londra gli Hotel da 1 2 e 3 stelle hanno meno comfort rispetto agli hotel di qualsiasi altra capitale europea. GLi ostelli invece non li ho mai provati.La posizione di questo hotel era ottima, vicino Victoria station che è anche la stazione di arrivo e di partenza di parecchi pulman che provengono da Stansted aeroporto delle compagnie areee low cost tipo ryan air...se hai qualche altra curiosità dimmi pure :)

      Delete
    2. Grazie mille ora controllo e mi organizzo :)

      Delete
  4. Che bello questo post! :D
    Posso immaginare la tua emozione!
    Bellissimo il tuo look!
    ++
    Ti aspetto su The Reality Of A Dream. Love, Ines

    ReplyDelete

thank you for reading, we'd love to know your thoughts about!
grazie per aver letto, lascia un pensiero se ti va!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...