Friday, March 30, 2012

Sigmund Freud Haus, Bergasse 19


Quando si dice un posto che ti rimane nel cuore. Per me è stato l'appartamento di Sigmund Freud. Penso di aver sempre avuto una curiosità per il mondo della psicologia ma forse mi sono interessata sempre troppo poco. Ricordo che al momento della fatidica scelta per l'università psicologia era in lista, poi leggendo un libro di Freud ho capito che forse sarei stata più interessata alla psichiatria. Ed ecco perchè ho eliminato questa possibilità, perchè presupponeva seguire medicina e chi mi conosce sa quanto sono fifona (.....) . Alla fine non ho mai dato una possibilità a questo mio interesse. Ma ammetto che trovarsi nell'appartamento dove il fondatore della psicanalisi ha vissuto, lavorato e pensato per circa cinquant'anni mi ha veramente emozionato e riaperto "un cassetto nel mio cervello" che da troppo tempo era chiuso. E' incredibile come quante cose ti possono appassionare ed emozionare nella vita, nel mio caso cose diversissime e apparentemente opposte.

Le foto le ho scattate nella sua casa-museo al 19 di Burgasse a Vienna. L'unico aspetto negativo di questa esposizione è che probabilmente il cuore dell'appartamento cioè la sua biblioteca non è visibile a tutti i visitatori ma solo su richiesta. Qui trovate tutte le info sul museo. 













photos Erika Tiblias

Qualche tempo fa ho visto questo film "A dangerous method", che ho trovato interessante anche se a volte forse un pochetto esagerato ma vale la pena dare uno sguardo se si è interessati a Freud e Jung e se volete vedere qualche bella immagine di Vienna :)!



Erika

11 comments:

  1. fantastico!!!!! anche nella mia lista delle possibili scelte univerisitarie c'era psicologia, ma poi ha vinto ingegneria.chissà perchè...
    bel post!!!

    ReplyDelete
  2. Bellissime foto..la scelta di usare il b/n è ottima :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. si il b/n è venuto naturale...grazie!

      Delete
  3. Those pictures are wonderful! And that movie looks brilliant, thank you so much for sharing :)

    Have a great day and lots of love,
    Daphne

    ReplyDelete
    Replies
    1. thank you daphne....have a great day too!!

      Delete
  4. Really loving the photography... And that is one hell of a film! xx

    ReplyDelete
  5. bellissime foto.Ho trovato però il film troppo poco approfondito per quanto riguarda il rapporto paziente-medico,molto si concentra sulla relazione fra i due.Mi sarebbe piaciuta un'indagine diversa...
    Thefunnygame

    ReplyDelete
  6. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
  7. Io ho visitato la sua casa-museo di Londra, dove visse insieme alla figlia Anna gli ultimi anni di vita.
    Per me un'emozione unica, anche perchè questa scienza è ciò che nella vita ho abbracciato come principale passione e lavoro.

    http://fashiondixitfashionvivendi.blogspot.it/

    ReplyDelete
  8. Anonymous6/5/13 11:11

    Great pictures! Greetings from Mexico City!

    ReplyDelete

thank you for reading, we'd love to know your thoughts about!
grazie per aver letto, lascia un pensiero se ti va!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...